XXV° Cavaliere del Serpente di Bronzo

Questo grado affronta il concetto della pura, celeste, anima eterna dell'uomo. Si guarda all'interno della sua fede, della vita e a Dio per avere una chiara panoramica del suo io interiore.

Il grembiule è bianco, foderato in nero e con stelle dorate sul lato bianco (Pleiadi, Iadi e Orione) e con stelle d'argento sul lato nero (Perseo, Scorpione, Bootes). Su di esso vi è un serpentem l'Ouroboros, che circonda uno scarabeo, un triangolo in gloria con il Tetragramma nel suo centro e le quattro iniziali del stelle Regulus, Aldebaran, Antares e Fomalhaut. Il gioiello è rappresentato da un tau costituente una croce d'oro (c.d. crux ansata) con un serpente attorcigliato ad essa e le parole ebraiche parole HLThI ("lui ha sofferto o stato è ferito") e NChShThN ("il serpente di bronzo") su di essa.